• English
Scorri verso il basso & scopri
Cerca

News

Tutte le ultime notizie

Assalto al “Testa” della classifica della LogisticaUno RallyCup by Michelin 2021 al 53° Rally del Salento

Maggio 20, 2021Categoria: Senza categoria

Secondo appuntamento della serie indetta dalla Casa di Clermont Ferrand, che vedrà al via quindici concorrenti, all’inseguimento del leader della classifica Giuseppe Testa. Al via anche l’ambasciatore del marchio Michelin, non iscritto alla Coppa, Luca Rossetti con la Hyundai i20 di BRC Racing Team.

UGENTO (LE), 19 maggio – Saranno quindici i piloti LogisticaUno RallyCup by Michelin 2021 che nel prossimo fine settimana si sfideranno sulle strade salentine per il secondo appuntamento della serie organizzata sotto l’egida di AciSport.

C.Fontana – N.Arena

Ad aprire le file dei piloti calzati Michelin sarà “l’ambasciatore sulle prove specialiLuca Rossetti, affiancato da Manuel Fenoli sulla Hyundai i20 R5 (#2) protagonista di una splendida gara all’Elba, dove ha concluso secondo, rallentato da un problema ai freni mentre dava l’assalto alla classifica assoluta. Rossetti non è iscritto alla LogisticaUno RallyCup by Michelin 2021, ma sarà sicuramente un punto di riferimento per i partecipanti al Challenge.

Da seguire la lotta in famiglia fra la Hyundai NG i20 WRC (#4) di Corrado Fontana, affiancato da Nicola Arena, che all’Elba stava lottando per il podio della classifica assoluta e conduceva le danze nel challenge indetto dalla Casa di Clermont Ferrand, prima di alzare bandiera bianca per una toccata sulla terza prova speciale. Il Raggruppamento delle WRC all’Elba è andato così al padre di Corrado, Luigi Fontana, allora come in Salento affiancato da Giò Agnese, autore di una prestazione convincente con la sua Hyundai i20 che in Puglia avrà il numero 8 sulle portiere.

A.Gino – D.Michi

Incandescente al fosforo la sfida nel Raggruppamento R5 della LogisticaUno RallyCup by Michelin 2021 con Giuseppe Testa chiamato a ripetere la bella prova dell’isola tirrenica quando chiuse a ridosso del podio della classifica assoluta e, soprattutto, primo per i trofeisti Michelin. Per il ventisettenne molisano ci sarà nuovamente la Škoda Fabia R5 (#9) con i colori Ro Racing, e avrà nuovamente al suo fianco il suo storico navigatore Emanuele Inglesi. Immediatamente alle sue spalle scatterà il cuneese Alessandro Gino, con Daniele Michi a dettare il ritmo della Škoda Fabia EVO (#10) che è anche il suo principale inseguitore nella LogisticaUno RallyCup by Michelin 2021, grazie al secondo posto di trofeo Michelin ottenuto all’Elba. Ancora un minuto e scenderà dalla pedana Ivan Ferrarotti, che insieme al suo navigatore Fabio Grimaldi ha avuto l’occasione di effettuare un test probante della Škoda Fabia R5 (#11) curata dalla Gima in occasione del Rally Il Grappolo dello scorso fine settimana concluso a podio, che dovrà riscattare un Rallye Elba avaro di punti a causa di una duplice toccata. A seguire (#12) Stefano Liburdi e Andrea Colapietro con la Škoda Fabia di Munaretto, quinti di Raggruppamento R5 all’Elba, che precederanno gli spezzini Claudio Arzà-Massimo Moriconi, assenti all’ultimo minuto all’Elba, chiamati a tenere alto l’onore della Citroën C3 R5 (#14) in un elenco di partenti monopolizzato dalle Škoda.

G.Testa – G.Zanchetta

Con una Toyota Yaris di Classe N5 scatterà con il #23 Pietro Porro, in quest’occasione affiancato da Mattia Pozzoli, che proseguirà nell’interessante sviluppo della vettura giapponese con cui ha ben figurato all’Elba, mentre fra le Super 1600 ci sarà l’esordio del valdostano Massimiliano Macrì, affiancato da Maurizio Cappelletti, che fa il suo ingresso nella LogisticaUno RallyCup by Michelin 2021, con la Renault Clio (#31). In Raggruppamento R2C si assisterà a una nuova puntata della sfida già vissuta all’Elba delle Peugeot 208 Rally4 fra Gabriele Recchiuti-Nicolò Lazzarini (#34) e Pierluigi Maurino che ritrova al suo fianco Samuele Perino (#35). Saranno quattro i concorrenti nel Raggruppamento R2B, tutti su Peugeot 208 VTI con Corrado Peloso-Paolo Carrucciu (#38), secondi in Toscana, che avranno la ghiotta occasione di prendere il comando della graduatoria vista l’assenza dei fratelli Ancillotti, primatisti all’Elba. L’equipaggio portacolori della New Turbomark dovrà però vedersela con Vincenzo Massa-Daniel D’Alessandro (#37) che scatteranno immediatamente prima di loro e Giovanni De Menego-Christian Camazzola (#39) pure loro protagonisti di una buona gara all’Elba. Chiude la serie degli iscritti alla LogisticaUno RallyCup by Michelin 2021, Sara Micheletti, sempre con Giancarla Guzzi sul sedile di destra, che vorrà ripetere la bella gara disputata all’Elba.

La 53esima edizione del Rally del Salento entrerà nel vivo venerdì 21 maggio con le verifiche tecniche che si svolgeranno nell’impianto della “Pista Salentina” a Ugento dalle 9.30 alle 12.00, mentre su un tratto di strada nella vicina Palombara dalle 10.00 alle 14.00 i concorrenti potranno testare le vetture da gara nello Shake Down. I cronometri scatteranno alle ore 20.00 dello stesso venerdì per la prima prova all’interno della “Pista Salentina” di 2,64 km. La seconda parte della gara si svolgerà sabato 22 maggio su un percorso che in totale misura 301,02 km, 96,65 dei quali di prove speciali (Palombara, Ciolo da ripetere tre volte e Specchia due volte) prima di presentarsi all’arrivo all’interno della “Pista Salentina” alle ore 19.00 per l’arrivo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.